sabato 13 gennaio 2007

Cominciamo dal principio.


La storia che voglio pubblicare inizia nel febbraio del 2005 e parla di un ragazzo di 35 anni che come molti altri decide di dare una svolta alla sua vita.
Una prima svolta a dire la verità c'era già stata qualche anno prima precisamente nel giugno del 1999 quando a causa di un grave infortunio (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro) si era interrotto il rapporto con il calcio ,sport amato fin da bambino e praticato a livello amatoriale ma con gran impegno e passione.
Dopo alcuni anni di "vagabondaggio sportivo" passando dal tentativo fallito di ritorno sui campi di calcio alla bicicletta da corsa fino al nuoto e alla MTB da free ride (con un assaggio di downhill) ecco arrivare la mattina del benedetto febbraio di due anni fa quando complice la bilancia che mi sbatteva in faccia un inesorabile 82 Kg (il mio peso normale era sempre stato sui 70 Kg) presi la decisione di inziare a correre.
La corsa è la scelta più banale di tutte non devi fare nulla solo indossare un paio di (buone) scarpe e iniziare a mettere un piede davanti all'altro.

La corsa ti mette davanti solo a te stesso e non ti chiede nulla ma più tu le dai e più ti fa stare bene.
Dai primi approcci faticosi alle prime soddisfazioni in fatto di dimagrimento il passo è stato fortunatamente abbastanza breve e in pochi mesi avevo raggiunto un grado di autonomia che mi ha permesso di tentare a fine maggio una cosa che fino a pochi mesi prima giuro non sapevo neppure esistesse : correre una MEZZA MARATONA.
Io sono di Genova e adesso che vivo la situazione mi accorgo che la mia città offre pochissimo in fatto di eventi podistici di un certo livello ma la STRAGENOVA del 2005 era proprio quello che ci voleva per verificare i miei progressi.
Quel giorno era caldissimo (purtroppo non ho nemmeno una foto) e ho chiuso in 1.38.17 felice come se avessi vinto. La mia prima medaglia al collo era il concentrato di tutti i sacrifici che avevo fatto nei mesi precedenti.

1 commento:

Cristian ha detto...

Ciao Graziano sono Cristian !! Non ti ricordi . . è normale sono passati molti anni ( correva l'anno 1999 ) da quando ho abbandonato i mieie colleghi di Omnitel Ge (NI) per migrare al Nord di Torino per Amore ( ora mi sono sposato e sono Papà di una Splendida pupa di 2 anni !! PS Complimenti per la tua pupetta . . è bellissima !!) Cmq , per una scomessa persa su calciopoli ( Se ci mandano solo a NOI in B . . mi faccio la maratona di Venezia con i ponti !! ) ho scoperto il magnifico mondo della corsa .Delle sofferenze degli utimi Km , dell'adrenalinico Spalla-spalla alla partenza . . dell'amore e della follia che ti spinge a correre al freddo ( a torino alla sera si corre anche a -5°) al caldo, sotto la pioggia e dopo una giornata di merda . . ma si corre sempre . . il 3/12 a Torino c'è una 10Km che si chiama TUTTADRITTA.
Molto bella dal punto di vista panoramico e facile per gli esperti ( pendenze sul tracciato = 0 °) . Ci Sentimao ed in bocca al lupo.

Ciao Cris