venerdì 30 maggio 2008

Un Grande abbraccio

Un forte abbraccio a te Grande Amico e cugino DAVIDE nel giorno in cui hai dovuto arrenderti al destino che per la seconda volta ti ha impedito di arrivare al traguardo di un sogno chiamato 100km. Il 2008 a noi due malati di questo lavoro (perchè ai nostri livelli non può essere definito hobby o sport) non ci ha regalato nulla di buono : io mi sono arreso al male di schiena un mese fa e tu ad un ginocchio "ballerino" proprio oggi.
Nell' abbracciarti forte ti ripeto che hai fatto la cosa giusta ma lo capirai solo una volta smaltita la rabbia di aver abbandonato la sfida dopo mesi di duri allenamenti.
Prima di tutto la salute della cui importanza ti rendi conto solo quando non ce l'hai , poi viene tutto il resto.
Maratone e ultra ce ne saranno ancora tante nella nostra vita e sarà ancora più bello quando arriverà il giorno che entrambi aspettiamo da tempo.
Ti lascio con una perla di saggezza :

"se un problema non si può risolvere non è un problema, se un problema si può risolvere non è un problema".

Rilassati e pensa alla mussa per qualche giorno.
P.S. un grande in bocca al lupo a Mino l'onnipotente che domani tenta l'ennesima sfida verso le luci di Faenza.

3 commenti:

fante ha detto...

caro cugino, il dolore passa l'orgoglio ..... arriverà!? grazie per la solidarietà e mi unisco a te nella speranza che Mino ne smarchi un'altra. Un abbraccio

Anonimo ha detto...

MALGRADO GLI ACCIACCHI SIETE SEMPRE DUE SUPER CUGINI DA CORSA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! LORENZO THE TRAIL RUNNER

Ingliscgherl ha detto...

Auguroni a tutti due!
...molto bello la perla di saggezza...grazie :-)
Maria